Applicazione del mascara

I 5 errori da evitare

Mascara… croce e delizia di tutte le donne, anche quelle meno esperte di make up. Anche tu appartieni al grande club di coloro che se potessero portare 5 oggetti su un’isola deserta non saprebbero rinunciare al mascara? Tranquilla sei in ottima compagnia!

Possiamo tralasciare parte del nostro make up e look, specie se abbiamo poco tempo o una di quelle giornate dall’umore decisamente nero. Ma un velo di make up non può mai mancare, per restituire dignità al nostro sguardo. Ma anche se è senza dubbio il cosmetico che utilizziamo maggiormente nella nostra beauty routine, le insidie sul suo utilizzano sono tutt’altro che trascurabili.

Scommettiamo che anche voi, amanti incondizionate del mascara, commettete quotidianamente almeno uno di questi errori?

Il primo errore lo commettiamo già all’apertura del prodotto, quando iniziamo a tirare dentro e fuori velocemente lo scovolino, credendo di smuovere e raccogliere così un maggior quantitativo di prodotto. In realtà questa operazione comporterà una massiccia entrata di aria nel flaconcino, con il conseguente rischio di far seccare più rapidamente il prodotto.

A questo punto, così come tanti tutorial ci hanno insegnato, procediamo all’applicazione del mascara prima a zig zag e poi concentrandoci sul suo utilizzo orizzontale. In realtà procedere con l’applicazione ponendo lo scovolino anche verticalmente può aiutare la definizione, specie delle ciglia inferiori o di quelle più piccoline, che raggiungiamo con maggiore difficoltà.

Senza dubbio queste “manovre” avranno causato qualche sbavatura, specie se correttamente siete andate fino alle radici delle ciglia evitando di concentrarvi solo sulle punte. Ed ecco che il terzo errore è all’orizzonte: impugnate un cotton fioc e pensate di agire il più velocemente possibile per evitare che il mascara si asciughi sulla pelle. Niente di più sbagliato.

Aspettate che il mascara si asciughi ed eviterete di spalmarlo su tutta la palpebra. Altro errore simile da evitare è bagnare il cotton fioc per facilitare la rimozione delle sbavature. L’effetto del correttore (o peggio, dell’ombretto) sarà completamente vanificato e il grigiore renderà il vostro occhio stanco e pesante.

Trascorsa la giornata di lavoro tornate a casa e dovete uscire per una serata di divertimento? È inevitabile che vi venga la tentazione di fare prima qualche ritocco al vostro make up. Ma attenzione a ciò che fate sul mascara. Applicare, infatti, nuovamente il mascara su quello secco ormai di ore non vi aiuterà a ridonare freschezza al look, anzi. Le ciglia inevitabilmente si incolleranno una all’altra e i grumi le appesantiranno. E non fatevi venire la tentazione di utilizzare il piegaciglia per far ritrovare alle ciglia la loro naturale curvatura, il rischio è quello di spezzarle.

Infine, quando ormai la giornata si sarà conclusa e sarete pronte ad andare a letto, non dimenticate la vostra routine per rimuovere il make up. Andare a letto con il mascara ancora applicato è un danno davvero consistente per le ciglia, che rischiano di “morire” e quindi cadere e sfibrarsi. Allo stesso tempo, siate delicate nella rimozione del mascara. Evitate di sfregare l’occhio (anche in questo caso potreste perdere un numero massiccio di ciglia), appoggiando semplicemente il cotone imbevuto di prodotto sull’occhio e lasciandolo agire per qualche secondo.

Allora, abbiamo vinto la scommessa?! ;-)

condividi su