Autoabbronzanti

Pelle luminosa, senza sorprese

Se la stagione primaverile tarda ad arrivare e si fa non poco desiderare, corriamo ai ripari e doniamo nuova luce e colorito alla pelle grazie agli autoabbronzanti.



Sei anche tu tra coloro da sempre scettiche sul loro utilizzo? Con queste curiosità e questi semplici consigli di utilizzo ti convinceremo una volta per tutte e non potrai più farne a meno.



Come funzionano?

Gli autoabbronzanti contengono una sostanza, il didrossiacetone, che legandosi alla cheratina è in grado di modificare il colorito della pelle. Tale sostanza inizia ad agire nelle 12/24 ore successive all’applicazione e il suo effetto può durare all’incirca 10 giorni, prima che il naturale rinnovo cellulare operi a dovere rendendo necessaria una nuova applicazione.


Contrariamente a quanto si è soliti pensare, non si tratta di prodotti dannosi per la pelle, anzi. La loro composizione è spesso arricchita di sostante idratanti, in grado di nutrire in profondità la pelle. 

Inoltre, l’utilizzo d’ingredienti naturali, come estratti botanici e oli essenziali, minimizza l’odore a volte forte del prodotto, tanto da rendere alcune versioni completamente inodori.



E se hai visto amiche diventare “gialle” o “arancioni” dopo l’utilizzo di prodotti autoabbronzanti non ti spaventare. Hanno probabilmente utilizzato prodotti di scarsa qualità o nel modo scorretto. Il segreto, come in tutte le cose, è l’equilibrio e la gradualità. L’effetto in questo modo sarà naturale. 


Come applicarli correttamente?

Altro aspetto fondamentale da tenere in considerazione per un risultato ottimale è la modalità di applicazione del prodotto scelto.

 Per evitare anti-estetiche macchie sulla pelle, elimina preliminarmente le cellule morte effettuando uno scrub (non troppo oleoso) su tutto il corpo. In questo modo la base di partenza sarà omogenea e anche il risultato finale di conseguenza lo sarà.



A questo punto puoi passare all’applicazione. Agisci con precisione, senza dimenticare nessuna zona e ricordandoti di lavare subito dopo le mani per non far agire il prodotto sui palmi.



Il consiglio che ti diamo è di applicare il prodotto alla sera, prima di andare a letto, sulla pelle perfettamente asciutta e priva di qualsiasi crema. La mattina successiva potrai fare una doccia, eliminare il superfluo e vestirti senza il rischio di macchiare i tuoi capi di abbigliamento.

Quale formula scegliere?

Se vai sempre di fretta, adorerai lo spray o le salviette. Se ami prenderti del tempo per coccolarti saranno perfetti la crema e l’olio. Se vuoi una texture ready to go, prova le gocce da mixare alla tua crema idratante.

condividi su