Beauty Routine Coreana

Tutto quello che devi sapere

Nata in Oriente è una pratica ormai ampiamente utilizzata anche in Occidente, complici gli indiscutibili effetti benefici che porta alla salute e alla bellezza della pelle del viso.

Stiamo parlando della beauty routine coreana, una particolare pratica basata sulla tecnica del “layering”, ovvero della stratificazione di più prodotti uno sull’altro. Sì, perché gli step e i relativi prodotti da utilizzare sono ben 10, tenendo sempre a mente di partire dalle texture più leggere per terminare con quelle più corpose.

Non spaventatevi! Nonostante i tanti step questa beauty routine non vi richiederà più di 15 minuti per la sua realizzazione, esclusi i tempi di posa delle maschere che dipendono dalle esigenze e dal momento della giornata in cui si applicano. Sì, perché la regola vuole che la beauty routine venga fatta sia di mattina che di sera, per un effetto amplificato.

Scopriamo, quindi, i 10 step di bellezza (e i 6 fondamentali che non potete proprio saltare).

Step 1: Olio Detergente (fondamentale)
L’olio struccante è un prodotto eccezionale, per il suo estremo potere struccante e allo stesso tempo idratante. Applica il prodotto massaggiandolo direttamente con le mani, il calore aiuterà l’eliminazione delle impurità. Sciacqua, poi, con acqua tiepida o con un panno di cotone bagnato di acqua calda.

Step 2: Detergente Schiumoso (fondamentale)
Per una seconda detersione, più profonda, utilizza un detergente schiumoso. Sceglilo a seconda del tuo tipo di pelle, per un effetto purificante, opacizzante o nutriente.

Step 3: Esfoliante Viso (opzionale)
L’eliminazione di cellule morte e impurità è il primo passo per una pelle luminosa e sana. Ecco perché è fondamentale il processo di esfoliazione. Dato il quotidiano utilizzo, scegli prodotti delicati e in grado di preservare il film idrolipidico della pelle.

Step 4: Tonico Viso (fondamentale)
3 le sue funzioni fondamentali: rimuovere le tracce dei prodotti detergenti utilizzati in precedenza, ripristinare l’equilibrio della pelle, eliminare le tracce di acqua calcarea. Anche in questo caso puoi sceglierlo a seconda della tua tipologia di pelle.

Step 5: Lozione (opzionale)
Uno step fondamentale per le vere beauty addicted! Si tratta di applicare un’essenza, ossia un fluido idratante, che stimolerà il processo di rinnovamento cellulare, donando alla pelle elasticità, compattezza e luminosità.

Step 6: Siero Viso (fondamentale)
Spesso lo si considera in sostituzione alla crema viso, ma la sua funzione è diversa. Ha una formulazione molto leggera, in grado di penetrare in profondità senza lasciare traccia in superficie. Per questo la sua combinazione con la crema è fondamentale, ne potenzierà l’effetto e il risultato.

Step 7: Maschera viso (opzionale)
Patch per contorno occhi, cerottini per punti neri, maschere cremose, in idrogel, in tessuto… le tipologie sono moltissime e se deciderai di seguire questi step quotidianamente dovrai variarle per non aggredire la pelle. Hai solo l’imbarazzo della scelta!

Step 8: Crema Contorno Occhi (fondamentale)
La crema dedicata a questa zona del viso è studiata appositamente per essere sottile e compatibile con l’occhio stesso. Applicala picchiettandola con il dito intorno all’occhio, senza andare vicino al condotto lacrimale e mai sulla palpebra mobile.

Step 9: Crema Viso (fondamentale)
Scegli il prodotto più adatto alla tua pelle e all’effetto che desideri e applicalo con un massaggio circolare, scaldandolo preventivamente tra i polpastrelli delle mani. Nel caso di una crema liftante, applicala con movimenti lineari dal basso verso l’alto, per agevolare l’effetto tensore.

Step 10: Protezione Solare o Maschera Notte (opzionale)
A seconda del momento della giornata nel quale esegui la beauty routine scegli uno schermo di protezione solare, contenuto in molte creme o fondotinta, o una maschera notte, momento nel quale la pelle è più disponibile a ricevere i principi attivi del prodotto perché meno disturbata dagli agenti esterni.

condividi su