Autunno-inverno 2013/2014

Cambiate il vostro guardaroba, ma senza rinunciare al colore

L’arrivo della nuova stagione, oltre a rimetterci dietro alle scrivanie e a farci riprendere i ritmi frenetici della vita quotidiana, comporta anche un inevitabile cambio di guardaroba.

L’estate sembra durare ancora un po’, per fortuna, ma presto ai vestitini colorati e ai must have di quest’estate si rimpiazzeranno maglioni e cappotti.

Dal punto di vista dell’abbigliamento, l’autunno e l’inverno sono sempre visti in modo triste e sconsolato da noi donne, che a causa del freddo siamo costrette a trasformarci in dei manichini con almeno due o tre maglioni addosso e a rinunciare ai nostri amati colori fluo.

Ma quest’anno l’aria sembra essere cambiata. L’autunno e l’inverno comportano si un ovvio cambio di genere di vestiti, ma i più importanti brand di moda hanno deciso che non necessariamente questo vuol dire rinunciare al colore, anzi.

Che il nero, il grigio e il marrone siano colori eleganti e adatti alla stagione più fredda è indubbio, ma non per questo dobbiamo eliminare gli altri colori e sacrificare la nostra voglia di espressione.

Dalle passerelle, infatti, sembra che un grande must have del prossimo autunno sarà il cappotto rosa. Si avete capito bene. 

Nella forma elegante e raffinato, largo o stretto non importa, ma nel colore femminile e sensuale come il rosa – ovviamente non in tonalità fluo, ma tenui e sofisticate – sa essere per noi donne.

Il cappotto è spesso trascurato, vengono preferiti i piumini – in parte più caldi e avvolgenti. Ma rappresenta, in realtà, un capo importantissimo per il nostro look, in quanto richiama una donna sofisticata, degli anni ’50, elegante in ogni situazione.

Scegliete la forma e il taglio che meglio vi si addicono, ma non rinunciate al tocco di colore, che vi renderà irresistibili e al passo con la moda contemporanea, che sembra fare del colore il suo vero fulcro.

condividi su