Capelli autunno/inverno 2019

I tagli più trendy della stagione

Nuova stagione, nuovo taglio di capelli! Se anche tu hai la voglia irrefrenabile di dare un bel colpo di forbice alla tua chioma, non puoi astenerti dal conoscere i tagli più trendy di questo autunno/invero 2019. Lunghi, corti, scalati o a caschetto, ce n’è davvero per tutti i gusti, basta trovare il taglio più adatto a te.

Continua a leggere e scopri come cambiare il tuo look rimanendo al passo con i tempi!

Quest’anno è il gran ritorno del taglio corto, il più ricercato ed elegante, in versione liscio e scalato. Irina Shayk è la testimonial numero uno del caschetto con capelli pari e scrematura centrale, uno dei tagli più glam dell’autunno, ovviamente da replicare solo se l’ovale del viso lo consente.

Si alternano a questo, tagli pari con scalature più ardite, che danno movimento e leggerezza alla chioma; in questo caso la misura perfetta è quella midi, che negli ultimi anni è tornata alla ribalta e sta bene un po’ a tutte. L’importante è asciugare sempre i capelli alla perfezione per evitare che l’umidità li renda crespi e disordinati; se ti avanza un po’ di tempo, un colpo di piastra aiuta a chiudere le cuticole del capello e mantenerli a posto più a lungo.

Come sempre, però, la moda è tutto il contrario di tutto, soprattutto quando parliamo degli eccessi. Se sei affezionata alla tua chioma e non vuoi saperne di tagliare i capelli, quest’anno insieme al taglio corto andrà molto di moda la lunghezza xxl: capelli lunghissimi fino alla fine della schiena, tagliati categoricamente alla pari, con riga centrale o frangia lunga e piena.

Si, la frangia non stanca mai! Che siano corti, medi o lunghi, rimane sempre una delle più valide alternative alla riga centrale o laterale. Anche in questo caso, assicurati che il tuo viso sia adatto e fai una prova prima di passare alla forbice. La frangia è tanto comoda quanto ingestibile: non pensare basti darle un colpetto di phon per tenerla a posto, a meno che tu non abbia capelli liscissimi e dritti come spaghetti. Quindi munisciti di una buona spazzola tonda e un phon con becco sottile e asciuga la tua frangia per prima, così non le darai il tempo di asciugarsi naturalmente ed eviterai di dover passare ogni volta la piastra per renderla accettabile.

Parlando di colori, per il taglio corto il colore dell’anno è sicuramente il rosso, naturale o intenso che sia, mentre per chi sceglie di mantenere un taglio lungo, il primato resta al tanto amato balayage, declinato in varie sfumature, che conferisce sempre un aspetto raffinato e molto naturale a chiunque lo indossi.

Ed ora tocca a te! 

condividi su