Capelli crespi?

Qualche semplice mossa per donare loro definizione

Che ogni tipo di capello abbia bisogno di uno specifico trattamento per valorizzarne al meglio le caratteristiche è indubbio. 

Non si possono trattare i capelli ricci come si trattano i capelli lisci e viceversa, come non è indicato utilizzare gli stessi prodotti per capelli tinti sui capelli naturali. 

Esiste, però, un trattamento di base, che è consigliabile utilizzare per qualsiasi tipo di capello. 

Un problema  accomuna, infatti, capelli ricci, lisci, mossi, tinti o naturali: il crespo. 

Diverse sono le cause di questo fenomeno, alcune che riguardano la caratteristica vera e propria del capello, altre – e forse in numero maggiore – riguardano fattori esterni, come l’umidità e lo smog. 

Per eliminare, dunque, il crespo dai vostri capelli e donare loro nutrizione e definizione potete avvalervi dell’aiuto di tre semplici mosse. 

Innanzitutto, è fondamentale nutrire il capello con maschere o balsami specifici. Abbiate l’accortezza di applicarli dalla radice alle punte, in modo tale da chiudere le cuticole, e di lasciarli agire per qualche minuto. 

In secondo luogo, prima di procedere all’asciugatura e alla piega, utilizzate un prodotto levigante e termoprotettore. Il phon, infatti, contribuisce moltissimo a seccare il capello e facilita il formarsi del crespo. 

Infine, una volta che avrete delineato la vostra piega, applicate una lacca antiumidità. In questo modo eviterete che i fattori esterni, come la pioggia o la nebbia, possano rovinare la vostra acconciatura. 

Qualche semplice mossa per una capigliatura definita e lucente.

condividi su