Capelli vs caduta

Come limitarla con il cambio stagione

Di norma, si perdono tra i 50 e i 70 capelli ogni giorno, ma specialmente durante la stagione autunnale se ne possono perdere fino a 100 e oltre. Non allarmiamoci quindi se in questo periodo ci sembra di lasciarne troppi sulla spazzola.

Solo se la caduta sembra prolungarsi oltre il mese e notiamo una chioma più debole e diradata consultiamo il medico per accertarsi che la caduta non abbia altre origini, altrimenti procediamo alla cura della caduta stagionale dei capelli con qualche accorgimento.  


Alimentazione sana

Anche il capello ha bisogno di essere nutrito, soprattutto durante i cambi di stagione. Amminoacidi, vitamine del gruppo B, sali minerali come il ferro, lo zinco e il calcio non dovrebbero mancare nella dieta di ogni giorno. Che cibi privilegiare dunque? Molta verdura e frutta fresca, cereali integrali e carne/pesce alternati. Eventualmente si può arricchire l’apporto di nutrienti attraverso un integratore alimentare specifico.



Massaggi del cuoio capelluto
La salute del capello inizia dalla base. Attivare la circolazione del cuoio capelluto attraverso il massaggio aiuta a migliorare e stimolare l’attività dei bulbi piliferi e quella delle ghiandole sebacee che quindi producono più sebo rendendo la cute meno secca e più protetta. 

Impacchi e maschere per i capelli

Alla caduta dei capelli in genere si affianca sempre anche un indebolimento del capello. Per rinforzare il fusto è sì necessario prima lavorare sulla base e quindi sul cuoio capelluto, ma è molto importante applicare anche maschere e impacchi nutrienti su tutta la lunghezza per idratare a fondo i capelli sfibrati e senza energia. 

Styling leggeri

Durante il periodo autunnale è sconsigliato peggiorare la naturale caduta con trattamenti di styling che includono l’uso di alte temperature e stress fisici. Meglio evitare quindi l’utilizzo di piastre e spazzole riscaldate, preferibile invece lasciar asciugare i capelli naturalmente ed usare elastici morbidi che non li spezzano. 

condividi su