Come mantenere collo e décolleté sempre giovani

I trattamenti a disposizione

Collo e décolleté, segno di femminilità per eccellenza, hanno bisogno di ricevere le stesse cure che riserviamo, ad esempio, al nostro viso. In queste zone, infatti, la pelle è molto sottile e rischia di mettere più in evidenza il passare del tempo, complici un po’ di disattenzione, l’esposizione al sole o cambiamenti ormonali. È di fondamentale importanza, quindi, inserire nella nostra beauty routine qualche passaggio per prenderci cura anche di queste zone, prevenendone l’invecchiamento e sfruttando i metodi giusti per mettere in mostra un fisico sempre perfetto!

La pulizia
È necessario eliminare periodicamente le cellule morte, un po’ come facciamo con la pulizia del viso: uno scrub toglierà i residui di pelle e renderà collo e décolleté pronti per ricevere la giusta dose d’idratazione. L’esfoliante non deve essere troppo aggressivo, per questa zona in cui la cute è più sensibile: un gommage naturale è l’ideale.

Una volta compiuta una profonda detersione possiamo passare all’idratazione. Le più giovani possono utilizzare la crema idratante che solitamente si usa sul viso: la sera, prima di andare a dormire, stendete uno strato abbondante di prodotto e lasciate assorbire, come se fosse una maschera. In alternativa, è perfetta anche una crema solare. Nel caso in cui, invece, ci fosse più bisogno di cure specifiche (over 50), bisogna fare attenzione a macchie, rughe e arrossamenti: la pelle sarà sempre più sottile, l’idratazione base non sarà più sufficiente. Meglio scegliere sieri e prodotti specifici contro i raggi UV e che contengano dei filtri solari.

Il make up
Anche il trucco può esserci d’aiuto per contrastare i segni del tempo, grazie all’utilizzo di una BB cream. La BB cream è un’alternativa al fondotinta e racchiude in sé il colore coprente del cosmetico, miscelato all’idratazione di una crema. In questo modo potremo, contemporaneamente, coprire le macchioline antiestetiche e rimpolpare la pelle, in un solo gesto. Ricordatevi, però, di struccare anche questa parte del corpo, prima di andare a dormire.

Il reggiseno
La scelta del reggiseno più adatto al nostro seno è importantissima: la taglia giusta, sia di coppa, sia di torace, è una scelta fondamentale per il mantenimento di un décolleté giovane. Il muscolo pettorale non deve trovarsi stretto in un bustier push up esageratamente aderente, né dover mantenere la tonicità in una misura troppo larga.

Esercizi per il rassodamento
È possibile anche svolgere alcuni semplicissimi esercizi per dare elasticità a collo e seno. Davanti allo specchio, inclinate la testa a destra e a sinistra, portando l’orecchio verso la spalla. Dopo una ventina di ripetizioni per lato, procedete al movimento avanti e indietro: il mento cercherà di toccare il petto, la nuca si protrarrà verso la schiena. Sempre venti ripetizioni. Così facendo, andremo a stimolare la flessibilità del collo. Continuate poi con le smorfie! Fate finta di masticare una gomma, di sbadigliare, portate la lingua arrotolata al palato, l’importante è che il mento e testa siano in tensione.

Postura
Ultima, ma non per importanza, è la postura. Telefono, ore al pc, giornate chine sui libri, portano il collo e il busto a restare sempre piegati, perdendo così di tono muscolare e creandoci anche problemi a livello di colonna vertebrale. Regolate nel miglior modo la vostra postura: schiena dritta e testa alta sono un beneficio a 360°. Piccolo suggerimento per le ore di sonno: cercate di dormire supine e di usare cuscini bassi, con il tempo collo e décolleté ringrazieranno!

condividi su