I look dei Golden Globe 2019

Quali ci sono piaciuti di più?

L’anno è iniziato da circa una settimana, ma gli eventi mondani non si fanno attendere. Si è svolta, infatti, domenica la nuova edizione dei Golden Globe, la chermes che premia il mondo cinematografico, rappresentando molto spesso un buon auspicio in vista della statuetta d’oro più importante del mondo.

Per noi, amanti del beauty e del fashion, rappresenta senza dubbio un’occasione imperdibile per sbirciare i look da red carpet delle star e cercare qualche ispirazione da riprodurre nelle nostre (sicuramente meno) mondane serate.

Partiamo dal leitmotiv che ha interessato più o meno tutte le protagoniste della serata: i lustrini e le paillettes. C’è chi ha esagerato, con abiti interamente rivestiti di elementi luminosi, per un effetto sparkling mozzafiato assicurato, e c’è chi, più sobriamente, ha puntato a piccole lavorazioni. E chi non ha scelto l’effetto luminescenza per l’abito, ma l’ha declinato sul make up, con nuance metalliche e abbondante uso di illuminanti. Insomma, le Star, è proprio il caso di dirlo, hanno voluto far brillare la propria bellezza.

Ma passiamo ora ad analizzare i 4 look che ci sono piaciuti di più e le riserve che comunque nutriamo per alcuni dettagli.

Lady Gaga in Valentino
Pare che il suo look sia stato un omaggio a chi prima di lei aveva interpretato il ruolo della protagonista del musical A star is born, fatto sta che il look di Lady Gaga è stato a dir poco sbalorditivo. L’abito couture firmato Valentino vantava uno strascico infinito, graziose maniche a palloncino e una scollatura bardot. Per non parlare del colore, un celeste fiabesco, per un abito da sogno. Unica perplessità? I capelli azzurri, come sempre il troppo storpia.

Nicole Kidman in Michael Kors
Che l’attrice abbia fatto un patto con il diavolo è evidente, il suo aspetto da un Golden Globe all’altro non cambia mai, così come invariata è la sua incommensurabile eleganza. Molto spesso è vista come troppo algida e “perfetta”, in questa occasione ha dimostrato al mondo dello spettacolo come si possa essere belle e sensuali senza mostrare un centimetro di pelle. Taglio aderente, colore burgundy (speriamo non passi mai di moda), paillettes everywhere, acconciatura raccolta morbida. Insomma, meravigliosa. Vogliamo trovare anche qui una pecca? Le labbra le avremmo viste meglio più al naturale, per non rischiare la sovrapposizione di rossi diversi. Sì lo sappiamo Nicole, è una minuzia, ma lasciaci qualche gioia anche a noi comuni mortali.

Charlize Theron in Dior
Ci ha abituate alla sua bellezza, eleganza, semplicità e al suo abbracciare il brand in tutto e per tutto. Neanche questa volta Charlize ha disatteso le aspettative, con un abito bi-colore, molto sobrio nel taglio, reso particolare dalla vertiginosa scollatura, che Charlize porta con la disinvoltura di una vera diva. Vogliamo parlare del make up, dell’acconciatura, perfino della nail art nera (che bella sì, ma bambolina mai)? Alziamo le mani e ci arrendiamo.

Julia Roberts in Stella McCartney
E chiudiamo con colei che la moda la prende, la rigira un po’ come le pare e ne esce sempre alla perfezione. Come vogliamo definire il suo abito? Un top-pantalone con strascico, una jumpsuit con eleganti pantaloni? Insomma, la combinazione top, strascico, pantalone noi la troviamo geniale, l’abbinamento dei colori (nude e nero) ancora di più. Farà discutere, ma uscire dagli schemi ogni tanto è necessario. Brava Julia, resterai sempre la miglior Pretty Woman del cinema.

condividi su