Italia da scoprire: Bergamo

Alla scoperta della Lombardia

Bergamo è una città lombarda, con un patrimonio storico davvero importante e migliaia di turisti che la visitano durante tutto l’arco dell’anno. È soprannominata “la città dei mille”, grazie alla forte partecipazione dei volontari che affiancarono Garibaldi durante la sua famosa spedizione risorgimentale. È divisa in città alta e città bassa e le due fazioni sono separate dalle Mura Venete, diventate patrimonio dell’UNESCO nel 2017.

È una delle poche città italiane che vanta il privilegio di avere ancora un perimetro delimitato dalla cinta muraria. Le altre sono Padova, Verona, Grosseto, Treviso, Ferrara e Lucca.

La parte Bassa è caratterizzata da edifici più moderni, per via della recente urbanizzazione: la stazione dei treni, il comune e il teatro principale del paese si trovano qui. Dalla ferrovia parte il sentierone, una passeggiata che taglia a metà la fazione inferiore, attraversando l’area dello shopping e conducendo verso Teatro Donizetti (risalente alla fine del 1700) e verso la Chiesa di San Bartolomeo, del 1500. Inoltre, qui, troverete l’Accademia Carrara, un gioiellino per gli amanti dell’arte. Al suo interno potrete ammirare le opere di artisti come Raffello, Tiziano, Botticelli o Mantegna. Quest’accademia, dopo sette anni di ristrutturazione, è stata riaperta nel 2015 e, oltre a essere adibita come mostra, è anche Accademia delle Belle Arti per i gli artisti di domani.

La Città Alta è il quartiere antico, con edifici suggestivi, locali tipici e ristoranti che fanno gola. Si può raggiungere questa parte con la tipica funicolare, che ci permette non solo di raggiungere velocemente la nostra destinazione, ma anche di ammirare un panorama spettacolare durante il tragitto. Una passeggiata a ridosso delle mura, attraversando Piazza Vecchia e Piazza del Duomo è un ottimo antistress. La prima è il cuore pulsante della Città Alta, mentre la seconda è il centro religioso.

Per gli amanti dello sport imperdibile è la scalata verso il Castello di San Vigilio, che si trova ad un’altezza di 450 metri, ubicato sull’omonimo colle. Il periodo ideale per visitare la città lombarda è la primavera, stagione in cui non fa ancora troppo caldo per arrivare fino alla cima della fortezza e ottima per godersi il panorama dai colli circostanti.

Bergamo è anche famosa per essere la patria del gelato alla stracciatella, uno dei gusti più amati dai bambini. Se volete assaggiare l’originale nel bar in cui è stato creato per la prima volta è d’obbligo andare da “La Marianna”!

condividi su