L’estate a tavola

Cosa mangiare nei mesi estivi

Durante l’estate, si sa, l’appetito cala, complice il caldo spesso pesante che fa perdere qualsiasi voglia di abbuffata, al contrario di quanto accade d’inverno. Quello che non dobbiamo dimenticare è che la nostra alimentazione in questa stagione deve modificarsi a seconda delle necessità del nostro fisico e tenendo in considerazione molteplici fattori.

Innanzitutto, sono sconsigliatissime le diete dell’ultimo minuto, che hanno la presunzione di far perdere in pochissimo tempo i chili accumulati nei precedenti mesi. Il risultato sarà che tutti questi chili saranno subito ripresi non appena si tornerà a mangiare normalmente. 

Tuttavia durante l’estate il fabbisogno di calorie si riduce ed è pertanto auspicabile variare i propri pasti. È bene evitare gli alimenti con alta densità energetica come ad esempio le carni grasse, gli insaccati, i formaggi e i latticini, che risultano tra l’altro poco digeribili in questo periodo.

Altro elemento da limitare al massimo è l’assunzione di sostanze alcoliche, ad alto contenuto di calorie e zuccheri. Ovviamente l’estate porta con sé aperitivi sulla spiaggia e momenti nei quali un buon bicchiere può starci bene, ma l’importante è moderare l’assunzione e evitare esagerazioni. Inoltre, le sostanze alcoliche contribuiscono alla disidratazione del nostro corpo, già ampliamente favorita dal caldo e dalla conseguente sudorazione.

Questo fenomeno si può facilmente arginare bevendo almeno 2 litri di acqua al giorno ed assumendo a ogni pasto una buona dose di verdure e a ogni spuntino della frutta fresca. Assumete almeno 60gr al giorno di carboidrati (pasta/riso/pane), meglio se integrali e almeno 2/3 volte alla settimana del buon pesce.

Ovviamente, come tutte le diete serie, qualche eccezione è permessa. Un buon gelato alla frutta può fungere perfettamente da merenda 2-3 volte alla settimana, così come una buona Margherita con un filo d’olio può sostituire un pasto 1 volta alla settimana.

Approfittate, piuttosto, della bella stagione per fare attività fisica almeno una volta al giorno, ovviamente nelle ore più fresche. Sarà, così, sufficiente un po’ di attenzione per ritrovare una perfetta forma fisica e una grande energia senza traumatizzanti limitazioni.

condividi su