Piedi sani e belli

Pronti per i sandali

Le calde temperature non stanno tardando ad arrivare, trovandoci spesso impreparate in termini di cambio di guardaroba. A rendere il tutto più difficile è senza dubbio lo sbalzo termico durante la giornata: alla mattina dobbiamo partire necessariamente ben vestite, perché la temperatura non permette di scoprirsi, all’ora di pranzo sempre di essere ad agosto e alla sera tornano temperature più rigide.

Ma una cosa dobbiamo assolutamente tenerla a mente: a giorni arriverà il momento di indossare i sandali e sulla salute dei nostri piedi non possiamo proprio farci trovare impreparate. Non c’è di peggio, infatti, che indossare i sandali e rendersi conto di avere talloni screpolati, visibilmente secchi e coperti da strati di pelle morta.

Da cosa è causata la secchezza dei piedi e come rimediare in tempo?
La pelle secca nella zona dei talloni può essere causata da molteplici motivi. Sicuramente l’utilizzo di scarpe chiuse per tutti i mesi invernali ha contribuito a non far respirare la pelle dei nostri piedi, mettendoli a dura prova. A questo c’è da aggiungere il continuo contatto con calze e calzini spesso in tessuti sintetici e non traspiranti. Il risultato è un continuo sfregamento che indebolisce ulteriormente la pelle.

Inoltre, è innegabile che nei mesi invernali, consapevoli che i nostri piedi non vengono visti da nessuno, evitiamo qualsiasi tipo di cura e trattamento. E questo non solo è un errore per la bellezza dei nostri piedi, ma anche per la loro salute. Zone di accumulo di pelle, di duroni o di screpolature possono provocare dolori, difficoltà a camminare specialmente con alcune calzature e tagli più o meno profondi.

Cosa fare, dunque, per rimediare in poco tempo e poter sfoggiare con il primo sandalo dei piedi perfetti e sani?
Ecco le indicazioni delle profumerie BeautyStar. Per prima cosa è necessario eliminare la pelle morta, ormai irrecuperabile e causa di una dolorosa stratificazione. Per far questo può essere utile utilizzare dei kit appositi, che contengano una superficie molto ruvida per sfregare via gli strati di pelle accumulatisi e una pratica pietra pomice per il mantenimento della pelle liscia. Potrebbe esser necessaria la realizzazione di questa operazione più di una volta, a seconda dello stato dei vostri piedi.

Ricordate di eseguire questa operazione sempre a pelle bagnata, per non rischiare di irritarvi, e con delicatezza onde evitare di procurarvi delle ferite. A questo punto può essere molto utile utilizzare anche un prodotto scrub specifico per i piedi. Le formulazioni di questa tipologia di prodotto sono pensate sia per eliminare lo strato di pelle morta, sia per andare a nutrire la pelle nuova. Potete eseguirlo sempre sotto la doccia, per un facile e pratico risciacquo al termine dell’operazione.

Le coccole per i vostri piedi continuano con l’utilizzo di una maschera specifica. Avete compreso bene, nelle nostre profumerie BeautyStar potrete trovare non solo maschera per viso e labbra, ma anche per i piedi. In comodi calzini da indossare dopo aver deterso i piedi, sono maschere da tenere in posa per almeno 20 minuti, ma che potete anche tenere per tutta la notte per un effetto amplificato.

Infine, ricordate di applicare tutte le sere una crema nutriente specifica per i piedi prima di coricarvi. In questo modo potrà agire per tutta la notta indisturbata e alla mattina potrete godere di piedi sani e belli. Non dimenticate di intensificare queste operazioni non appena andrete al mare. La spiaggia e il sale dell’acqua contribuiranno a seccare la pelle dei piedi e in quel contesto non potrete che sfoggiare piedi perfetti.

condividi su