Trattamenti estetici in gravidanza

Come aiutare la pelle in questa delicata fase della vita di una donna

La gravidanza è il momento più importante della vita di una donna: gli ormoni impazziscono, la pelle e i capelli cambiano e la pancia, inevitabilmente, cresce. Mettere da parte la cura e l’amore per te stessa pensando che ogni trattamento faccia male al bambino è un errore, anzi, proprio in questi mesi è fondamentale dedicare al tuo corpo le giuste attenzioni, per sentirti bella nonostante i chili in più.

Con questa mini guida potrai avere chiaro quali trattamenti sono consigliati e quali invece da evitare, per vivere la gravidanza senza ansie e preoccupazioni.

Ingredienti

Come primo suggerimento, controlla sempre l’etichetta dei cosmetici che vai ad utilizzare e verifica che l’INCI sia idoneo. Quali sono gli ingredienti da evitare durante la gravidanza? Il retinolo, spesso contenuto all’interno dei prodotti anti-age, il perossido di benzoile e l’acido salicilico, spesso utilizzati per formulare creme contro l’acne e l’idrochinone, che troviamo spesso negli schiarenti viso.

In vista dell’estate ricorda di limitare l’esposizione solare ad orari sicuri, perché in gravidanza la pelle è più delicata e predisposta maggiormente alla formazione di macchie a causa degli elevati livelli di estrogeni circolanti. Presta quindi particolare attenzione alla scelta dei prodotti solari, che devono avere una protezione mediamente alta e non contenere filtri chimici potenzialmente dannosi ma filtri fisici.

Trattamenti corpo

Coccolare il tuo corpo con dei massaggi rilassanti è tutt’altro che sconsigliato in gravidanza, anzi, aiuta a combattere i gonfiori e a drenare le gambe spesso affaticate. È fondamentale affidarsi a mani esperte, che sappiano trattare questa particolare condizione fisica e fare attenzione ai prodotti utilizzati, evitando tassativamente creme o oli che contengano caffeina e alghe. I massaggi linfodrenanti sono utilissimi in caso di gambe stanche e pesati, perché riattivano la circolazione sanguigna con una manipolazione molto lieve e delicata. In generale preferisci sempre massaggi manuali e non praticati attraverso l’utilizzo di macchinari.

La comparsa di smagliature e capillari rotti è uno dei principali problemi della donna incinta e può essere arginato utilizzando fin da subito creme ed oli elasticizzanti, in modo da permettere alla pelle di adattarsi al cambiamento. Un occhio di riguardo deve andare sempre alla composizione, che deve essere priva di parabeni, siliconi e petrolati inquinanti, preferendo formulazioni naturali che stimolino la produzione di collagene ed elastina.

Ultimo consiglio ma non meno importante: metti da parte ogni ansia e goditi questo momento meraviglioso!

condividi su